Corsi di canto - Accademia delle Arti - Roma

Dopo anni di insegnamento grazie al quale l’esperienza personale si è evoluta sempre di più verso una strada innovativa, la metodologia di Claudia Bertè si basa su un concetto fondamentale ovvero quello che vede la formazione del futuro cantante professionista come un atleta la cui tecnica è al cospetto dell’arte.
La figura del performer esprime con totalità la completezza che deve raggiungere sia sotto il punto di vista coscienza fisica e controllo del proprio strumento sia dal punto di vista mentale tanto da raggiungere una serenità abbinata alla sicurezza del sapere stare sul palco.
Miscelando questi elementi fondamentali si avvicina molto alla cultura orientale secondo la quale a partire da esercizi molto vicini allo yoga, si raggiunge passo passo una capacità di veicolare ciò che i suoni da dentro devono uscire fuori in totale serenità sia fisica che mentale.

corso di canto per bambini

Nel corso di canto una delle cose importanti è trasmettere la cultura musicale sia in stili che in tecniche, far amare quel “passato” che costituirà un bagaglio strutturale per creare dentro una personalità vocale (inizialmente incerta) ricca di colori e sfumature.
Fondamentale è anche la capacità di gestire il palco, dunque si occupa di insegnare sia i vari comportamenti idonei le varie situazioni (duo, trio band al completo, tutto live) e la gestione fonica e l’approccio con gli strumenti e con i tecnici del suono.
Spesso i neo cantanti sono sprovvisti di queste nozioni (regolazione microfono, conoscenza della propria voce sul mixer, terminologia adatta per comunicare sia con i fonici che con i colleghi musicisti. Una delle cose su cui il corso di canto si basa è la capacità di sapersi muovere correttamente sul palco, che sia un locale, un teatro o televisione, dando luogo a quella completezza di cui sopra.
L’interpretazione è una delle prime direzioni su cui si canalizzano le lezioni e con essa si accompagnano esercizi di public speaking e di correzioni sulla dizione nel parlato.
Imparare a cantare bene vuol dire saper gestire bene a priori la voce parlata, raggiungendo pian piano la sensazione di serenità e felicità nell’utilizzo delle corde vocali.

NON SI CANTA SOLO PER FELICITÀ MA SI DIVENTA FELICI QUANDO SI CANTA! – Claudia Bertè –